menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmontone, una fondazione intitolata ad Angelo Miele per ricordarlo per sempre (foto)

Il Vescovo Luigi Vari non è riuscito a trattenere le lacrime durante l’omelia del funerale dell'ex Sindaco ed ha ricordato l’amico con il quale facevano lunghe passeggiate tra sogni e progetti da realizzare

Il nome dell’ex sindaco di Vamontone che badava alle cose piccole ma pensava in grande non cadrà nel dimenticatoio in quanto il figlio, sull’altare durante i funerali celebrati dall’amico Vescovo di Gaeta Mons. Luigi Vari, ha annunciato che nascerà una fondazione Angelo Miele per realizzare i sogni dei nati a Valmontone. Questo il bel messaggio lanciato dalla famiglia.

Una toccante omelia

Il vescovo Vari ha toccato nel profondo dell’animo i molti presenti nella chiesa quando ha parlato dell’amicizia che lo legava ad Angelo e delle grandi cose che è riuscito a realizzare perché aveva Valmontone nel cuore e fino all’ultimo istante ha pregato per coloro che hanno sofferto come lui negli ultimi tempi. Un’omelia accorata, fraterna e piena di tanto amore interrotta, diverse volte, dagli applausi. Ad accogliere la bara in chiesa uno striscione con la scritta "Grazie Sindaco".

Il lutto cittadino 

Il Sindaco di Valmontone Latini, seduto in prima fila, aveva disposto per la giornata odierna il lutto cittadino. Una giornata segnata dalla visita di migliaia di persone al feretro dell'ex primo cittadino esposto a Palazzo Doria Pamphili.

Una sfilza di sindaci gli hanno reso omaggio

Oltre a Latini in prima fila in chiesa vi erano i sindaci di Artena, Grottaferrata, Carpineto Romano, Labico, Gavignano, Gorga, Tursi e Aliano (vicino Matera), il Sen.  Bruno Astorre, il presidente del Consiglio Regionale Daniele Leodori ed ai consiglieri Regionali Sergio Pirozzi ed Eleonora Mattia (entrambe presidenti di commissione), ma soprattutto tantissima gente dentro e fuori la chiesa. Toccante è stata la lettera inviata da Gerusalemme, dove Angelo era cittadino onorario, inviata da Padre Severino, che ha parlato di una perdiota non solo di un amico, ma di un grande uomo di Pace.

Gli amici della Germania

Per Angelo sono venuti finanche dalla Germania e ovviamente non poteva mancare il Dott. Taini, presidente del parco divertimenti Rainbow Magicland a cui Angelo era legato da profonda amicizia e ci ha dichiarato: “Angelo è stato un sindaco, capace, generoso, onesto e pensava solamente a fare del bene alla sua città ed ai suoi cittadini. E’ stato un sindaco con la S maiuscola” poi ci ha raccontato che lo aveva visto appena una decina di giorni fa.

La politica come servizio

Fino alla fine dei suoi giorni Angelo pensava e progettava progetti e questa volta aveva pensato ad un importante progetto per la terza età che ora sarà portato avanti dal nipote Nicola Pizzuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento