Mercoledì, 22 Settembre 2021
Valmontone

Valmontone, uomo si barrica in casa e minaccia di suicidarsi. Salvato in extremis dai carabinieri

Grazie al pronto intervento dei militari dell’arma si è evitata una tragedia dopo una violenta colluttazione

Grazie alla prontezza di riflessi dei carabinieri della Compagnia di Colleferro agli ordini del Capitano Ettore Pagnano si è evitata una tragedia. Nelle ore scorse un uomo di Valmontone, residente dalle parti del campo sportivo dei Gelsi, ha chiamato il numero di emergenza e con voce tremolante ha annunciato di volersi suicidare.

L’arrivo dei carabinieri nella casa

L’operatore telefonico ha avvisato prontamente i carabinieri e dando delle indicazioni precise li ha condotti sul posto. L’uomo è stato trovato sulle scale sanguinate ed affianco a se aveva un taglierino, con il quale molto probabilmente si era provocato delle ferite.

L’uomo si è barricato in casa

Alla vista dei militari l’uomo si è barricato in casa ed ha iniziato a strillare dicendo che avrebbe fatto esplodere l’immobile con la bombola del gas. I carabinieri a questo punto hanno sfondato il portone ed hanno bloccato l’uomo dopo una violenta colluttazione. L’uomo è stato messo in salvo mentre un carabiniere è stato portato al pronto soccorso di Colleferro dove è stato medicato con una prognosi di alcuni giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, uomo si barrica in casa e minaccia di suicidarsi. Salvato in extremis dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento