Valle Del SaccoToday

Valmontone, prova ad uccidere la madre e poi scappa con un coltello per le vie del centro

Un ragazzo, non ancora trentenne, è stato fermato dai carabinieri dopo una colluttazione davanti alcuni passati

“Correte sto ammazzando mia madre”. Questa la terribile frase che si sono sentiti dire gli uomini del 112 nel pomeriggio di giovedì verso le 15 e 30. A chiamarli era stato un ragazzo, poco meno che trentenne, che si trovava nella propria abitazione in pieno centro storico a Valmontone (subito sotto al comune).

Le ricerche del fuggitivo

Gli operatori del centralino hanno subito avvisato i carabinieri di Valmontone che, in pochi minuti, sono arrivati nella casa ed hanno trovato, fortunatamente, la donna ancora viva e dalla stessa hanno saputo che il figlio si era dato alla fuga. Sono iniziate le ricerche e dopo pochi minuti, non lontano dalla casa, in via Garibaldi i carabinieri hanno trovato il ragazzo che brandiva un coltello da cucina.

La colluttazione con i carabinieri

Di fronte a diversi testimoni, tra cui anche alcuni bambini che erano appena usciti da scuola, è scaturita una colluttazione e l’uomo ed il ragazzo è stato immobilizzato con l’utilizzo dello spray al peperoncino in dotazione alle forze dell’ordine. Il ragazzo poi con un’ambulanza è stato trasferito nel reparto SPDC dell’ospedale di Colleferro ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

(in foto le zone dove è avvenuto l'episodio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento