Sabato, 25 Settembre 2021
Valmontone

Valmontone, lite in famiglia finisce nel sangue: anziano spara e ferisce il genero

L'anziano ha fatto fuoco con un fucile da caccia colpendolo nella parte inferiore dell'addome. Fortunatamente l'uomo non è in pericolo di vita

Lite in famiglia finita nel sangue nel pomeriggio di ieri a Valmontone. Un anziano di 75 anni ha esploso accidentalmente un colpo di fucile ferendo all'addome il genero. L'episodio alle 16 in via Alberto Lanna, in zona Le Casette. L'anziano ha iniziato a litigare con il figlio 51enne: parole grosse, qualche spintone fino ad arrivare ad imbracciare il fucile da caccia regolarmente detenuto dall'uomo. 

All'episodio era presente anche il genero dell'anziano che ha immediatamente tentato di sedare il diverbio. Nell'avvicinarsi al 75enne, nella concitazione del momento, è partito un colpo di fucile che l'ha raggiunto alla parte inferiore dell'addome.
 
L'uomo ferito è stato soccorso ed elitrasportato in codice rosso all'ospedale Umberto I di Roma. Le sue condizioni, pur gravi, non sono tali da metterne in pericolo la vita. L'anziano, fermato, è stato denunciato a piede libero per lesioni colpose personali aggravate. Le indagini sono affidati ai carabinieri della stazione di Valmontone e ai loro colleghi della Compagnia di Colleferro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, lite in famiglia finisce nel sangue: anziano spara e ferisce il genero

FrosinoneToday è in caricamento