Stele commemorativa distrutta, perquisite le abitazioni di due a aderenti a 'Rivolta Nazionale'

I carabinieri di Pontecorvo su delega della Procura di Cassino stanno indagando sulla vicenda che ha visto danneggiato il monumento eretto in località San Esdra in onore delle truppe alleate marocchine che stuprano e uccisero durante la II Guerra Mondiale

La stele distrutta

Perquisizioni nei confronti di adenti al gruppo politico 'Rivolta Nazionale'. I carabinieri di Pontecorvo su delega della Procura di Cassino, il sostituto procuratore Roberto Bulgarini Nomi, stanno effettuando dei controlli in case ed abitazioni di Guidonia Montecelio in provincia di Roma e iscritto due fratelli nel registro degli indagati, dopo che, nei giorni scorsi, il gruppo aveva rivendicato la distruzione della stele commemorativa in ricordo delle truppe alleate marocchine. 

Il fatto

Il monumento, eretto una sessantina di anni fa, nel comune di Pontecorvo, è sempre stato al centro di polemiche. La popolazione non ha mai gradito il fatto che, autori di stupri e violenze senza fine a danno di donne, bambini, uomini, preti residenti in zona, venissero anche commemorati. La scorsa settimana l'effige è stata distrutta a martellate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Ad essere stati denunciati sono stati Simone e Fabio Crescenzi, fratelli rispettivamente classe 1987 e classe 1978, ritenuti responsabili , in concorso tra loro, del reato di “danneggiamento aggravato”. Nel corso della perquisizione domiciliare Simone Crescenzi, ammetteva le proprie responsabilità in ordine alla vicenda e rivendicava il danneggiamento quale “leader del gruppo politico di estrema destra “Rivolta Nazionale” (nato da una costola del gruppo politico “Milita”, sempre di estrema destra). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Ceprano-Frosinone, maxi tamponamento tra due camion in A1. Diversi i feriti

  • Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

  • Si spoglia dentro ai giardinetti davanti a minori, denunciata 45enne dominicana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento