Forza Italia continua a perdere forza, anche Iannarilli esce dagli azzurri

Ancora un divorzio dopo un lungo matrimonio. Si allunga la lista di senior e junior che scelgono di dire addio al partito di Silvio Berlusconi

Antonello Iannarilli

Tante, forse troppe, le uscite da Forza Italia, l'ultima ieri con l'addio anche di chi ha contribuito a rendere forte in provincia di Frosinone il partito di Silvio Berlusconi sin dalla sua nascita nel 1994. Antonello Iannarilli lascia, lo ha reso ufficiale durante il consiglio comunale alatrense post natalizio, ma non è certo il primo a divorziare da FI dopo anni di matrimonio. Dai senior, uno fra tutti il consigliere provinciale Gianluca Quadrini, agli junior (solo per età anagrafica) come il vicepresidente Anci giovani Samuel Battaglini, e la consigliera comunale di Frosinone Thaira Mangiapelo, per citarne alcuni di un elenco che cresce.

In e Out in provincia

Una migrazione che spesso porta ad accrescere le forze di altri due movimenti di centrodestra, Fratelli d'Italia e Lega. Ed è verso quest'ultima che Iannarilli potrebbe dirottare la sua fede politica. Potrebbe salire sul Carroccio in vista di futuri appuntamenti elettorali anche se al momento sembra non esserne interessato. Ma nel frattempo la Lega in provincia cresce, dai piccoli comuni al capoluogo dove, solo pochi giorni fa, ha raggiunto quota 6 consiglieri comunali e un assessore

Colpa di Abbruzzese?

Cosa c'è dietro quest'ultimo addio? Sembrerebbe nessun episodio in particolare, ma poi il leitmotiv è lo stesso. Il nome di Mario Abbruzzese alla fine spunta sempre sulle labbra di chi lascia. Al vice responsabile nazionale degli Enti locali viene addirittura attributa la causa dell'ammutinamento dello scorso 31 ottobre alle elezioni provinciali che ha determinato la vittoria schiacciante di Antonio Pompeo contro Tommaso Ciccone, candidato di centrodestra.

Forza Italia perde forza, in questi giorni sta cercando di recuperarla con il tour provinciale per il tesseramento di gennaio in vista del Congresso previsto per febbraio. Sarà un importante banco di prova per il partito che dovrà dimostrare di avere ancora il suo peso in provincia di Frosinone raggiungendo almeno l'obiettivo prefissato di 1.800 tessere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento