Il capodanno tra tradizione e superstizione in Ciociaria

Molti sono i rituali legati alla notte del 31 dicembre nel frusinate e non solo

Molti sono i rituali legati alla notte del 31 dicembre nel frusinate e non solo. Mangiare lenticchie a mezzanotte per esempio è una delle tradizioni maggiormente radicate sia al Nord che al sud dell'Italia e si dice che porti soldi, così come mangiare acini d’uva e chicchi di melograno. Anche indossare qualcosa di rosso è ormai un'usanza tipica della notte di capodanno e pare che risalga addirittura ai tempi di Ottaviano Augusto. Nello specifico, il colore rosso è sempre stato associato a valori positivi come potere, salute e fertilità, sin dall’Antica Roma.

In Ciociaria la notte di Capodanno le massaie di Amaseno esponevano sul davanzale il lievito che doveva fermentare il pane del nuovo anno come simbolo e augurio di prosperità.

La 'matunata'

Nel capoluogo ciociaro ed in tutto il territorio è abitudine, la notte del primo dell’anno, passata la mezzanotte e la notte della vigilia della Epifania, andare in giro per la città per portare la serenata augurale la c.d.  matunata” a casa di parenti e amici. Fino a qualche tempo fa erano numerorissime le squadre di cittadini di tutti i rioni di Frosinone (glie Giardine, Sant’Antonie, Santa Maria ,Piazza Garebbalde ecc.) che in queste occasioni con chitarre, organetti, gutufù, acciarine, caccavelle triccheballàcche, animavano la nottata in manifestazioni di spensierata allegria.

I ritornelli

Tra i ritornelli che risuonavano ricordiamo : “Care Cumpare ce sieme unùte/ i te salute i te salute ! “ e anche “Arecoglie la rosa/ la spina lasciai/ m’annamurai Rosina di te “ oppure “ So’ mancate de Capetanne/,ce so’ unùte de Pasqua Befanìa ./. tutte le feste sono andate via !” e tanti altri. Alla fine della serenata la Cummare i glie Cumpare aprono la porta e dopo lo scambio di auguri e felicitazioni, invitano tutti ad entrare e secondo l’ antica consuetudine ciociara offrono loro vino, ciammelle, sasicchie, i tutte chelle che tènne per rifocillare gli “eroici orchestranti”. Feguramece chissi , magna qua i beu alloche, accome arriune ‘ntrundàte a la matina!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento