Cassino, dalla BPC 4 ventilatori polmonari all'ospedale Santa Scolastica

Le apparecchiature sono state già consegnate ed il dott. Bruno Macciocchi,  Direttore UOC Pneumologia del Santa Scolastica, ha scritto una lettera di ringraziamento ai vertici dell'istituto di credito

Una donazione di 4 ventilatori polmonari all’ospedale di Cassino per fronteggiare l’emergenza Corona Virus. E’ questa l’iniziativa della Banca Popolare del Cassinate che ha voluto dare il suo contributo alla sanità provinciale e in particolare all’Ospedale Santa Scolastica, che, da oggi, può usufruire in maniera stabile di nuove attrezzature.

"Quella che stiamo vivendo – dice il Presidente Donato Formisano - è un’emergenza inedita e di enormi proporzioni, che coinvolge non solo il nostro Paese, ma tutta l’Europa e tutto il mondo. Una situazione inimmaginata e inimmaginabile, che sta mettendo a dura prova il nostro sistema sanitario e la nostra economia. Una situazione del tutto nuova, di fronte alla quale tutti devono dare il loro contributo per poter superare un momento così drammatico. Tutti siamo chiamati in causa: singoli cittadini, politici, enti, istituzioni e anche le banche.

La Banca Popolare del Cassinate non si è sottratta a questo impegno. Nei giorni scorsi la banca ha messo a punto delle misure di sostegno all’economia locale e oggi offre il suo supporto all’Ospedale Santa Scolastica di Cassino con la donazione di quattro apparecchiature per Ventilazione Meccanica da utilizzare per assistenza respiratoria a pazienti critici. L’acquisto di questi apparecchi ha avuto tempi velocissimi e la consegna è avvenuta nel giro di poche ore dal momento della decisione e dell’acquisto. Un esempio di efficienza e di spirito di squadra di cui siamo orgogliosi. In questa situazione così critica la banca continua lo stile delle sue origini: ieri per la ricostruzione, oggi per il futuro e per combattere, e vincere, questa battaglia difficile. Ma, insieme, possiamo farcela".

"Siamo certi – aggiunge il Vicepresidente Vincenzo Formisano - che questa donazione sarà utile ai medici, agli infermieri, agli operatori che ogni giorno lavorano nei nostri ospedali per salvare le vite dei pazienti e che, in questo periodi, sono chiamati ad uno sforzo ancora più intenso per fronteggiare questa emergenza. E l’auspicio è che sia anche un gesto che testimonia la gratitudine di tutti noi, come cittadini, come comunità, nei confronti del grande lavoro e della grande abnegazione del personale sanitario, che sta dando prova di un vero “eroismo professionale”. Mi piace anche sottolineare come in questa emergenza ci siano tanti esempi di solidarietà e di generosità da parte di chi si dà da fare per aiutare gli altri in questo momento di emergenza. Il nostro gesto si inserisce in questo canale di positività che deve invadere il nostro Paese e che deve incoraggiare tutti a mantenere uno sguardo positivo, a coltivare la speranza, a lavorare insieme per superare questo brutto momento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le apparecchiature sono state già consegnate all’Ospedale di Cassino. Il dott. Bruno Macciocchi,  Direttore UOC Pneumologia del Santa Scolastica, ha scritto una lettera di ringraziamento alla banca nella quale si legge: "Nell’accogliere questo atto concreto di generosità, noi Medici e Infermieri della Divisione di Pneumologia, unitamente agli Operatori Sanitari tutti dell’Ospedale Santa Scolastica, ci sentiamo più forti: non solo vediamo arricchita la dotazione di attrezzature sanitarie indispensabili per prestare la nostra attività di assistenza, ma vediamo anche confermata la vicinanza e l’impegno dei tanti che hanno energie da profondere in questa emergenza sanitaria. Ancora grazie a nome di tutta la Comunità Sanitaria del Santa Scolastica con cui andremo a condividere l’utilizzo delle attrezzature ricevute in donazione ma, soprattutto, grazie per aver testimoniato ancora una volta, con questo atto, che tutti, semplici cittadini ed importanti Istituzioni del territorio, sono al fianco dei più deboli: i malati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento