Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Frecciarossa, sta per finire l’anno di sperimentazione in Ciociaria: a breve si deciderà se rinnovare le fermate di Frosinone e Cassino

Dalle Regione si spinge per confermare le due fermate in provincia di Frosinone. A fine agosto o inizio settembre previsto un incontro con Trenitalia

Le fermate dell’alta velocità a Frosinone e Cassino sono state molto apprezzate dai cittadini ciociari. Da settembre però termina il periodo di sperimentazione del servizio dell'alta velocità in Ciociaria e c’è ancora incertezza se il servizio sarà garantito anche per i prossimi mesi.

Dalle Regione, contando anche i numeri che il Frecciarossa sta facendo registrare (si parla di una media di quasi 200 biglietti staccati al mese) si spinge per confermare le due fermate di Frosinone e Cassino. Numeri che, considerando che la capienza massima consentita causa Covid è del 50%, non sono sicuramente indifferenti. Ricordiamo che l’alta velocità ferma nel capoluogo alle ore 6.37 di ogni mattina da Frosinone direzione nord e alle ore 17.40 da Frosinone direzione sud.

È previsto a fine agosto o comunque nei primi giorni di settembre un incontro in merito tra la Regione Lazio ed i vertici di Trenitalia, per analizzare la situazione dell’anno di sperimentazione che sta per concludersi e procedere, o meno, ad un rinnovo delle fermate TAV a Frosinone e Cassino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frecciarossa, sta per finire l’anno di sperimentazione in Ciociaria: a breve si deciderà se rinnovare le fermate di Frosinone e Cassino

FrosinoneToday è in caricamento