Attualità

Verde pubblico e parcheggi con nuove strutture commerciali: ecco le aree interessate

La giunta Ottaviani ha approvato la delibera relativa alla realizzazione in località Selva Polledrara di un fabbricato ad uso commerciale con parcheggi pertinenziali e opere di urbanizzazione annesse

La giunta Ottaviani ha approvato la delibera relativa alla realizzazione in località Selva Polledrara (zona territoriale omogenea “F” di Prg) di un fabbricato ad uso commerciale con parcheggi pertinenziali e opere di urbanizzazione annesse, con il contestuale schema di convenzione.

corretta-3

L’amministrazione ha approvato la proposta riguardante la sistemazione generale dell'organizzazione dell'area interessata dall'intervento che prevede, in particolare, oltre alla collocazione e distribuzione dei locali del fabbricato commerciale insieme all'area di pertinenza, anche l'individuazione e la sistemazione, sia delle aree attrezzate pubbliche - parcheggio e verde - da cedere gratuitamente all'Amministrazione Comunale, sia dell'accesso pedonale e veicolare al nuovo impianto commerciale dalle arterie stradali Viale Volsci e Via Tommaso Landolfi.

I dettagli

Sussistendo un concreto ed attuale interesse pubblico, il "Soggetto Attuatore” proponente è tenuto a provvedere, previa stipula di convenzione, alla cessione gratuita alla Pubblica Amministrazione delle aree della superficie complessiva pari a mq. 1.875,55 e alla successiva sistemazione delle stesse a verde ed a parcheggi pubblici, comprensivi di pubblica illuminazione.

Dovrà inoltre provvedere all'esecuzione, sulle stesse aree, per tutto il periodo dell'esercizio dell'impianto dell'attività commerciale (obbligo che sarà trasferito ai successivi aventi titolo), della relativa cura e manutenzione ordinaria. Dovrà poi costituire una servitù di passaggio, a favore del Comune, per il raggiungimento delle aree in cessione, sulla strada di penetrazione di accesso al lotto da Via Tommaso Landolfi, infrastruttura viaria la cui manutenzione nel tempo ricadrà interamente sullo stesso “Soggetto Attuatore" (obbligo che sarà trasferito ai successivi aventi titolo).

Inoltre, lo schema prevede che il privato disponga il miglioramento della fruibilità del tratto di marciapiede presente su Via Tommaso Landolfi che, in particolare, si estende da Via Cavoni fino al futuro ingresso della nuova attività commerciale e la realizzazione di lavori di completamento dei marciapiedi sul tratto iniziale di Via Landolfi (provenendo da Viale Volsci), fino al futuro ingresso della nuova attività, lavori, questi ultimi, che saranno eseguiti previo ottenimento delle necessarie autorizzazioni previste dalla normativa in materia e a seguito della comunicazione dell’Ente relativamente alla reale disponibilità delle aree interessate dagli interventi.

Infine, il privato è tenuto alla fornitura nei confronti della scuola per l’infanzia “Polledrara" - plesso scolastico ricadente in prossimità del contesto dell’intervento - di attrezzature e/o arredi da collocare nell’area esterna di pertinenza (2 gazebo, di dimensioni non inferiori a mq. 16 ognuno, in struttura lamellare ovvero lignea, la cui tipologia sarà concordata con l'Ufficio Tecnico Comunale). Il tutto, per una migliore fruizione della stessa struttura pubblica da parte della popolazione scolastica.

Approvato lo schema di convenzione tra Comune e privato, quindi, è stato dato mandato al Dirigente del competente Settore Servizi Tecnici, per la stipula della Convenzione e tutti gli atti consequenziali lo sviluppo del procedimento edilizio-urbanistico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico e parcheggi con nuove strutture commerciali: ecco le aree interessate

FrosinoneToday è in caricamento