Questione Ilva, dopo la comunicazione del Mise la politica e i sindacati si mobilitano

Il presidente della Provincia Pompeo intende essere parte attiva alla stesura del bando per la vendita dell'azienda di Patrica specializzata nella produzione di vernici

ll Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo inoltrerà una nota al Ministero dello Sviluppo Economico nella quale richiedere, in rappresentanza del territorio, di essere parte attiva nella stesura del bando di vendita dell’Ilva di Patrica, per rendere appetibile il sito e per tutelare la forza lavoro.

Sindacati e politici a confronto

Questo l’esito del tavolo che si è svolto nella sala consiliare della Provincia di Frosinone. Presenti, oltre al Presidente Pompeo, i senatori Gianfranco Rufa e Massimo Ruspandini, la deputata Enrica Segneri, Nazzareno Pilozzi in rappresentanza del gruppo regionale Pd, i sindaci di Patrica Lucio Fiordalisio e di Supino Gianfranco Barletta. Hanno preso parte alla riunione il segretario della CGIL Anselmo Briganti, Fabio Bernardini per la Cisl e diversi lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Pompeo

“La riunione – ha spiegato il Presidente Pompeo - dimostra che le istituzioni sono presenti e che solo attraverso un lavoro di condivisione tra il territorio e i rappresentanti istituzionali si possono ottenere risultati. Sappiamo che la partita per il sito di Patrica è difficile, ma vogliamo giocarla al meglio. Nel corso della riunione dai rappresentanti del Governo ci è stata data notizia che entro tre mesi verrà ufficializzato il bando di vendita. Per questo la Provincia, in rappresentanza del territorio, chiederà al Mise di poter essere condividere questo percorso in maniera tale da inserire tutte quelle indicazioni che possano permettere di arrivare ad una conclusione positiva della vertenza, utilizzando anche gli strumenti previsti dall’Accordo di programma. Ancora una volta la Provincia c’è su un tema così importante come il lavoro e lo sviluppo, richiamando tutti gli attori interessati dalla problematica a fare il massimo rispetto alle esigenze dei nostri cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento