menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Rezza, componente del nuovo Comitato tecnico scientifico (Foto ANSA)

Giovanni Rezza, componente del nuovo Comitato tecnico scientifico (Foto ANSA)

Nuovo Comitato tecnico scientifico, c’è anche Rezza. E fornisce indicazioni in tema di varianti e vaccinazione

Il Direttore generale della prevenzione sanitaria, cittadino onorario di Roccasecca (Frosinone) e componente del neo Cts, ha trasmesso l’ultimo rapporto dell’Istituto superiore di sanità sulle misure di prevenzione e controllo del contagio da Coronavirus

Nel nuovo Comitato tecnico scientifico, che ha come coordinatore Franco Locatelli (presidente del Consiglio superiore di sanità) e portavoce Silvio Brusaferro (presidente dell’Istituto superiore di sanità), c’è anche il direttore generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute: il cittadino onorario di Roccasecca (Frosinone) Giovanni Rezza. La composizione del neo Cts, infatti, prevede che ci siano anche tali figure.

Lo stesso Rezza ha appena sottoscritto e trasmesso l’ultimo rapporto dell’Istituto superiore di Sanità, redatto in sinergia con il Ministero nonché con l’Aifa (Agenzia italiana del farmarco) e l’Inail (Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), contenente indicazioni ad interim sulle misure di prevenzione e controllo delle infezioni da Sars-Cov-2 in tema di varianti e vaccinazione anti Covid.

“Il documento (in basso le indicazioni, ndr) - spiegano dal Ministero della Salute - risponde a diversi quesiti sulle misure farmacologiche, di prevenzione e controllo delle infezioni da Coronavirus sorti con il progredire della campagna vaccinale contro il contagio e la comparsa delle diverse varianti del virus. I quesiti affrontano argomenti come i test diagnostici, il comportamento dei lavoratori vaccinati, le persone che hanno ricevuto il vaccino fuori dall’ambiente di lavoro, i contatti di un soggetto vaccinato con una persona positiva, lo screening degli operatori sanitari, la vaccinazione di chi è già stato contagiato”.

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento