Serrone, ecco come sono impiegati i percettori del reddito di cittadinanza

Sono due i progetti attivi nel paesino montano nel nord della Ciociaria che puntano ad un inserimento attivo nel tessuto comunitario

Da metà settembre cosi come previsto dalla legge sono impegnati sul territorio comunale del Serrone (Frosinone) i percettori di reddito di cittadinanza in lavori di pubblica utilità. Due i progetti attivati nel Comune di Serrone: "Finalmente a scuola..in sicurezza" e "Il Comune ci sta a cuore". Serrone, grazie al costante, attento e intenso lavoro dell'Ufficio dei servizi sociali della Responsabile, Dott.sa Caterina Morelli e la Dott.sa Lorenza Castagnacci, è tra i primi Comuni della Provincia ad aver attivato i progetti.

Il Sindaco Giancarlo Proietto e l'Assessore alle politiche sociali Claudia Damizia dichiarano: "I PUC rappresentano un'iniziativa di fondamentale importanza perché, dal punto di vista delle politiche sociali, mirano ad un inserimento attivo nel tessuto comunitario di quanti saranno impegnati nelle attività di pubblica utilità. Ringraziamo tutti coloro che,ad oggi, si sono messi a disposizione della Comunità Serronese, mostrando responsabilità e senso civico". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento