rotate-mobile
Attualità Sora

Sora, distacco dei contatori Acea, i 5 Stelle organizzano una raccolta firme

A quanto pare il gestore idrico ha già provveduto a disalimentare alcune utenze. Se il sindaco non firmerà l'ordinanza richiesta si procederà con la petizione

Agli inizi di dicembre il M5S Sora ha inviato una lettera al Sindaco De Donatis per chiedere di adottare un’ordinanza, simile a quella adottata dal Comune di Cassino, per bloccare il distacco dei contatori da parte del gestore idrico ACEA, nonché la convocazione di un Consiglio Comunale per affrontare la problematica. Ad oggi, secondo quanto riferito dagli attivisti, non si è ricevuto ancora un riscontro.

Le interruzioni

"Nel frattempo - scrive in una nota il consigliere comunale Fabrizio Pintori - risulta che sono state disalimentate altre utenze idriche sia a Carnello che nella zona di via Cattaneo. Non si può perdere altro tempo. È sempre più urgente tutelare le fasce più deboli della cittadinanza, coloro che pur volendo non sono assolutamente in grado di pagare le bollette. Queste persone restando senz’acqua, oltre ai problemi igienici, saranno obbligate a rinunciare anche al riscaldamento.

L'appuntamento

Se il Sindaco De Donatis non firmerà l’ordinanza per fermare i distacchi dei contatori entro il prossimo venerdì, il M5S Sora effettuerà una raccolta firme. L’appuntamento per sottoscrivere l’appello rivolto al Primo Cittadino è per il prossimo sabato, 15 dicembre dalle ore 09.30 alle ore 19.00 in piazza S. Restituta, dove ci sarà un info point nell’ambito della campagna Tra la gente, con la gente”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, distacco dei contatori Acea, i 5 Stelle organizzano una raccolta firme

FrosinoneToday è in caricamento