rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Antonio Visca

Opinioni

Antonio Visca

antonio.visca FrosinoneToday

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: perché proprio il 25 novembre?

Lo Scientifico di Frosinone vicino al genere femminile: tanti striscioni affissi nell’Istituto

Il 25 novembre di ogni anno, come sappiamo, ricorre la Giornata mondiale contro l’eliminazione della violenza sulle donne. Nonostante ci sia più coraggio nel testimoniare e a denunciare gli aggressori rispetto a qualche anno fa, continuano però purtroppo ad esserci diversi episodi spiacevoli nei confronti del genere femminile.

Non tutti sanno perché proprio il 25 novembre viene scelto come giorno per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Questa data è stata scelta per ricordare le tre sorelle Mirabal, attiviste politiche massacrate per ordine del dittatore Rafael Leónidas Trujillo. Nel 25 novembre 1960, infatti, Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal, stavano andando a trovare i loro mariti in prigione (imprigionati perché anche loro attivisti politici) ma furono bloccate e rapite da alcuni agenti del Servizio di informazione. Gli stessi poi le torturarono, violentarono e uccisero, gettando poi i corpi e la loro auto, per simulare un incidente, in un precipizio.

Nel 1981, durante il primo incontro femminista latinoamericano e caraibico in Colombia, fu deciso di celebrare il 25 novembre come la Giornata internazionale della violenza contro le donne, cosa che poi divenne ufficiale nel 1993. 

Anche il Liceo Scientifico omaggia la giornata contro la violenza sulle donne

Ci sono state diverse dimostrazioni di vicinanza al genere femminile quest’oggi in Ciociaria ed in tutta Italia. Da sottolineare quella del Liceo Francesco Severi di Frosinone che ha affisso diversi striscioni e manifesti, posizionando anche scarpette rosse (altro simbolo contro la violenza sulle donne grazie all’artista messicana Elina Chauvet) e palloncini all’ingresso dell’Istituto. Proprio le nuove generazioni sono chiamate a dare una svolta positiva a questi dati impietosi che vedono migliaia di donne morire ogni anno a causa di violenze subite. Ed è per questo molto importante il segnale che lancia il Liceo del Capoluogo. Dobbiamo dire basta a tutto ciò, perchè è "Vietato morire per amore".

Giornata mondiale contro violenza sulle donne

Si parla di

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: perché proprio il 25 novembre?

FrosinoneToday è in caricamento