Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, alla Balduina al culmine di una lite uomo minaccia con un coltello la moglie e i due figli di 5 e 14 anni.

I Carabinieri della Stazione Roma Trionfale, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un cittadino algerino di 49 anni, fioraio di professione e con precedenti, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri della Stazione Roma Trionfale, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un cittadino algerino di 49 anni, fioraio di professione e con precedenti, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.L'uomo, al culmine di una lite scoppiata in casa per futili motivi, ha afferrato un coltello da cucina ed ha minacciato la moglie, connazionale 50enne, e i due figli di 5 e 14 anni. Le urla provenienti dall'abitazione di piazza della Balduina hanno allertato alcuni vicini che hanno immediatamente contattato il "112". I Carabinieri, al loro arrivo, hanno convinto l'uomo a mettere via il coltello, poi lo hanno ammanettato e portato in caserma. Dai successivi accertamenti è emerso che le vittime avevano subìto analoghi episodi di violenza anche in passato, ma non erano mai stati denunciati. Il 49enne è stato successivamente trasferito nel carcere di Regina Coeli dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

EUR, TENTA DI PAGARE CON 50 EURO FALSE, 20ENNE ROMANO ARRESTATO DAI CARABINIERI . A SEGUITO DI PERQUISIZIONE E' STATO TROVATE ALTRE BANCONOTE

I Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno arrestato un cittadino romano di 20 anni, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di truffa e spendita di banconote false. Il giovane, ieri sera, in via Benedetto Croce, all'Eur, è entrato in un negozio di articoli per casalinghi e dopo aver acquistato alcuni oggetti, ha tentato di pagare con una banconota falsa. Il titolare del negozio, non appena ha incassato la banconota, si è accorto che si trattava di un falso e con una scusa si è allontanato per allertare il 112. I Carabinieri, subito arrivati sul posto, hanno cosi bloccato ed arrestato il 20enne. A seguito di perquisizione personale, il truffatore è stato trovato in possesso di altre sette banconote da 50 euro e di quindici banconote da 20 euro, tutte rigorosamente false che sono state sequestrate. Il giovane arrestato dai Carabinieri è stato accompagnato in caserma, in attesa di essere processato con il rito per direttissima.

MAGLIANA NUOVA - PREDATORI DI "ORO ROSSO" IN AZIONE IN UN CANTIERE EDILE. CARABINIERI ARRESTANO UN CITTADINO ROMENO.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 33 anni, con l'accusa di furto aggravato in concorso. I militari a seguito si una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via della Magliana Nuova, nei pressi di un immobile di una società privata, in fase di recupero edilizio, dove era stata segnalata la presenza di persone sospette. All'interno i militari hanno sorpreso il 33enne che, assieme ad altri 4 complici, riusciti a dileguarsi, si erano introdotti poco prima dopo aver forzato il cancello. Mediante l'utilizzo di alcuni arnesi da scasso hanno tentato di asportare alcuni cavi in rame ma sono stati disturbati dall'arrivo dei militari. Dopo l'arresto del ladro nel corso del sopraluogo i militari hanno rinvenuto e sequestrato alcuni arnesi da scasso utilizzati per compiere il furto nel cantiere. Lo straniero è stato accompagnato in caserma dove è stato trattenuto, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, alla Balduina al culmine di una lite uomo minaccia con un coltello la moglie e i due figli di 5 e 14 anni.

FrosinoneToday è in caricamento