La madre muore e sparisce tutto l'oro che c'era in casa, indagato uno dei figli

L'uomo che è stato denunciato dal fratello deve rispondere di appropriazione indebita. Il pm a conclusione delle indagini ha chiesto il suo rinvio a giudizio. L'udienza preliminare si terrà il prossimo aprile

Foto di archivio

Sparisce tutto l’oro dalla casa della madre morta, 45enne di Ceccano punta l’indice sul fratello maggiore un imprenditore di 50 anni. L’uomo sospettando che fosse stato proprio il parente di sangue a far sparire monili e pellicce della defunta, ha fatto scattare una denuncia alla procura.

I dubbi sul fratello

L’avvocato Claudia Mancini è stata chiamata a rappresentare il 45enne nelle opportune sedi. Secondo quanto sostenuto dal denunciante soltanto il fratello aveva accesso a quella casa e guarda caso, subito dopo il decesso della madre erano spariti dalla cassaforte tutte le collane e bracciali che erano di sua proprietà. Eppure il fratello sapeva bene che tutto quello che si trovava all’interno di quella abitazione doveva essere spartito tra loro equamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta della procura

A detta del 45enne la madre possedeva oggetti d’oro per un valore di circa ventimila euro. Per tale motivo la procura aveva avviato una inchiesta nei giorni scorsi a conclusione delle indagini il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio dell’indagato per appropriazione indebita. Da alcune indiscrezioni raccolte sembra che alcune delle collane appartenute alla defunta siano state viste indosso alla cognata. Il cinquantenne che viene rappresentato da un legale del foro di Latina, ha sempre respinto le accuse sostenendo che i gioielli che indossava la moglie gli erano stati regalati dalla madre prima che morisse. Dunque non aveva commesso alcun illecito. L'udienza preliminare è stata fissata per il prossimo aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento