menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferentino, prima la lascia, poi la pedina e minaccia di divulgare le sue foto e video hard

L'uomo è stato iscritto su registro degli indagati per i reati di lesioni e di stalking. I fatti risalgono agli anni dal 2016 al 2018

Botte e calci alla ex convivente, 30enne residente a Ferentino è stato iscritto sul registro degli indagati per i reati di lesioni e di stalking. La vicenda che ha visto come vittima una commessa anche lei residente nella città gigliata, risale agli anni che vanno dal 2016 al 2018. Annni in cui la ragazza aveva passato l'inferno. L'uomo infatti subito dopo la loro separazione aveva cominciato a pedinarla, ad aspettarla davanti al negozio dove lavorava per insultarla ed aggredirla fisicamente. L'uomo aveva anche minacciato la donna di divulgare dei video e foto a sfondo sessuale per screditare la sua reputazione.

Le minacce di morte

Sovente la minacciava di morte dicendole che non le avrebbe fatto più vedere il loro bambino perchè non era degna di essere una mamma. Nell'ultima aggressione, quella per la quale la donna aveva deciso di presentare denuncia, l'uomo l'aveva colpita con un calcio al ginocchio causandole lesioni che avevano richiesto l'intervento dei medici del pronto soccorso.

Le memorie difensive

A seguito di tale lesioni i sanitari avevano stilato una prognosi di cinque giorni. La vittima dello stalking è rappresentata dall'avvocato Mario Cellitti. Nei giorni scorsi è arrivata la conclusione delle indagini. Adesso l'avvocato difensore avrà venti giorni di tempo per presentare le memorie difensive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento