Vendeva la droga a scuola e poi si vantava degli incassi su instagram, spacciatore minorenne incastrato

Il ragazzino di 16 anni di Ferentino dovrà presentarsi il prossimo 8 gennaio davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale dei Minorenni di Roma

Spacciava la droga a scuola e poi si vantava su Instagram degli incassi ottenuti da quella vendita, ragazzino "terribile" finisce davanti al giudice per le udienze preliminari del tribunale dei Minorenni di Roma. La vicenda risale a qualche tempo fa quando il minorenne che ha 16 anni e che frequenta un istituto superiore a Ferentino dopo aver smerciato la sostanza

Il colpo di genio

stupefacente nel suo istituto aveva postato sul noto social network una foto che raffigurava il denaro che aveva incassato in un solo giorno. Quella foto però è stata notata da un privato cittadino che l'ha segnalata alle forze dell'ordine. Uno studente che a malapena riesce ad avere una paghetta di poche decine di euro dai genitori non poteva guadagnare tutto quel denaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione domiciliare

I sospetti sull'aver messo in piedi una attività illecita sono diventati certezza quando i carabinieri che avevano avviato le indagini, nel corso di una perquisizione domiciliari hanno rinvenuto nella sua cameretta alcune dosi di cocaina pronte per essere spacciate. Essendo minorenne il caso è passato al tribunale dei Minorenni di Roma. Il prossimo 8 gennaio, accompagnato dai suoi genitori e dall'avvocato difensore Antonio Ceccani il ragazzino dovrà presentarsi davanti al gup che deciderà se rinviarlo o meno a giudizio con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento