Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Contrasto allo spaccio, la polizia arresta un ventottenne nigeriano

L'uomo è stato trovato in possesso di una cospicua dose di sostanze stupefacenti, ben 66 grammi di marijuana già confezionata

Continuano incessantemente da parte degli agenti della questura di Frosinone i controlli per arginare la piaga della detenzione e dello spaccio di droga nel capoluogo ciociaro. E proprio nel corso di questi controlli a Frosinone, la Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato le zone considerate a rischio spaccio. L’attenzione degli uomini diretti dal comandante Flavio Genovesi, è sempre costante nella lotta allo spaccio di stupefacenti cercando con un’azione incisiva di contrastare “tout court” sia la domanda che l’offerta. Nelle ultime settimane gli operatori delle volanti si stanno concentrando in maniera stringente soprattutto nel contrasto all’attività di spaccio tra gli extracomunitari richiedenti asilo, dopo aver constatato, in considerazione di pregresse attività svolte nelle precedenti giornate, come sia dilagante questo genere di attività illecita proprio tra i cittadini extraUE. Nella mattinata odierna dopo aver proceduto ad una perquisizione domiciliare in un’abitazione della zona bassa del capoluogo ospitante un cospicuo numero di cittadini richiedenti asilo, nella rete degli operatori è caduto un cittadino nigeriano ventottenne J.F, trovato in possesso di oltre 66 grammi di marijuana già confezionata in molteplici dosi pronta per la cessione. L’uomo è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente. L’attività della Polizia di Stato per contrastare assuntori e spacciatori prosegue a ritmo serrato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto allo spaccio, la polizia arresta un ventottenne nigeriano

FrosinoneToday è in caricamento