Alatri, picchia e minaccia la sorella per farsi dare le chiavi dell'auto, in manette un 37enne

L'uomo è stato arrestato in flagranza del reato di estorsione aggravata e condotto nel carcere di Frosinone

Ripetute minacce e aggressione fisica alla sorella con cui abitava per farsi consegnare le chiavi della propria vettura che poi utilizzava per girovagare nel paese. Per questi motivi, ieri pomeriggio, un 37enne di Alatri è stato arrestato dai carabinieri del locale Comando stazione, a seguito di una specifica attività info investigativa.

I militari, intervenuti su richiesta della sorella, hanno immediatamente rintracciato l'uomo, (già gravato da vicende penali in materia di droga) poco distante dall'abitazione. Una volta fermato è stato arrestato in flagranza di reato per "estorsione aggravata". L'auto è stata quindi restituita alla donna, sua proprietaria. Una volta espletate formalità di rito, l’arrestato, così come disposto dalla competente A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento