Alatri, beccati con oltre 100 cartucce da caccia in auto

Un 32enne del posto ed un 23 enne di Ferentino sono stati denunciati dai carabinieri della locale stazione

In auto con oltre 100 cartucce da caccia calibro 12 ed in giro per la città. Questa la scoperta fatta dai carabinieri della Compagnia di Alatri durante un posto di blocco lo scorso fine settimana. Sono stati quindi denunciati un 32 enne del posto ed un 23 enne di Ferentino. Il primo per detenzione abusiva di munizioni da caccia  ma anche per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico, poiché è stata trovata nella sua disponibilità una patente di guida, a lui intestata e  per la quale lo stesso nell’anno 2016 aveva presentato formale denuncia di smarrimento. Munizioni e patente sottoposte a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento