Vendevano auto con i contachilometri manomessi. Quattro persone nei guai

Con questo "stratagemma" riuscivano a dare maggior valore alle loro macchine usate che avevano nelle concessionarie di Alatri e Colleferro

Avrebbero alterato il contachilometri delle vetture che avevano nei loro autosaloni e cosi quattro persone ciociare sono state rinviate a giudizio. Si tratta di due amministratori delegati di una concessionaria a Colleferro e di altri due che invece operavano su Alatri.

La storia dei chilometri "abbassati"

La storia del chilometraggio contraffatto è venuta fuori quando un cliente che  aveva acquistato una macchina nei loro autosaloni dell'usato aveva sottoposto la vettura ad un meccanico per farla revisionare. E proprio da quel controllo era venuto fuori che il contachilometri di quell'auto era stato "ritoccato". Inutile dire che con questo "giochetto" i titolari delle concessionarie potevano lucrarci molto di più. Minori i chilometri che i mezzi avevano percorso e maggiore sarebbe stato il prezzo della vendita. 

La denuncia del cliente

Tornando al cliente che a suo dire sarebbe stato imbrogliato, aveva presentato denuncia in procura. A quel punto gli investigatori avevano cominciato ad indagare anche sulle altre vetture che erano state vendute negli ultimi tempi. Da queste ispezioni venne   fuori che altre vetture erano risultate manomesse con il chilometraggio. Da qui il rinvio a giudizio di tutti e quattro gli amministratori delegati. Nel collegio difensivo gli avvocati Perlini e Giorgilli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento