Alatri, sperona la ex fidanzata, condannato ad otto mesi per stalking

L'uomo di 32 anni, che non aveva accettato la fine di quella relazione più volte aveva messo in atto comportamenti violenti fino ad arrivare a buttare fuori strada la ragazza. Per tale motivo era stato denunciato

Perseguitava la ex fidanzata, il giudice condanna un trentaduenne di Alatri per il reato di stalking. M.B. queste le iniziali dell'uomo, non aveva accettato che la fidanzata con la quale stava insieme da qualche anno avesse deciso di lasciarlo. La ragazza che a seguito di insulti e minacce ricevute era stata costretta a presentare denuncia, aveva interrotto quella relazione a causa di quel carattere aggressivo e violento. 

Il divieto di avvicinamento

A seguito di quel comportamento così poco ortodosso l'uomo era stato raggiunto da divieto di avvicinamento. Avendo però trasgredito era stato arrestato e successivamente posto ai domiciliari. Ma ad aggravare la misura restrittiva proprio il fatto di aver speronato la ragazza buttandola fuori strada e costringendola a fermarsi. 

L'arresto

Per questo motivo l’imputato era finito di nuovo in carcere e ci era rimasto per ben quattro mesi. Ieri il giudice lo ha condannato ad otto mesi di reclusione ed ha applicato di nuovo il divieto di avvicinamento da parte dell’ex fidanzata che si era costituita parte civile e che era difesa dall’avvocato Angelo Testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento