menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La messa in sicurezza della zona di Anagni in cui ha impattato l'elicottero dei VVF

La messa in sicurezza della zona di Anagni in cui ha impattato l'elicottero dei VVF

Atterraggio d’emergenza per un elicottero, illesi i due piloti

Il velivolo dei Vigili del Fuoco, partito stamane dall'Aeroporto militare “Moscardini” di Frosinone, ha impattato al suolo in un terreno di Anagni per cause ancora al vaglio dei Commissari interni

Nella mattinata di oggi, martedì 11 febbraio, si è verificato un atterraggio pesante da parte di un elicottero dei Vigili del Fuoco in un campo di Anagni, per l’esattezza in località Radicina. Sono rimasti illesi i due piloti a bordo, un istruttore dell’Aeronautica Militare e un frequentatore del Corpo dei VVF, partiti dall’Aeroporto “Girolamo Moscardini” di Frosinone e, dopo l’accaduto, trasportati comunque in ospedale per gli accertamenti del caso.    

Le motivazioni dell’impatto

Le cause dell’atterraggio d’emergenza, avvenuto nel corso di una pianificata missione addestrativa, sono al vaglio di una Commissione interna nominata dall’Aeronautica Militare in sinergia con i Vigili del Fuoco. Il luogo dell’accaduto è stato già messo in sicurezza dai mezzi di soccorso del Reparto addestrativo “72° Stormo”.  

L’elicottero

Si tratta di un aeromobile leggero, monoturbina e con rotore bipala. Viene usato presso l’Aeroporto “Moscardini” per la formazione iniziale dei piloti d’elicottero dei Vigili del Fuoco, prevista da un accordo tecnico siglato con l’Aeronautica Militare.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento