Cronaca

Rubano due auto ma rimangono senza benzina in autostrada, beccati ladri maldestri

In A1, dalle parti del casello di Anagni, una FIAT 500 marciava spingendo con il paraurti una Fiat Doblò presumibilmente in panne. Due le persone arrestate

Sembrava di essere in un film comico invece era tutta realtà. La scena che si è presentata davanti agli occhi degli uomini della polizia stradale di Frosinone è stata per certi versi assurda. L’attenzione degli agenti è stata attirata dal fatto che in A/1 quasi a ridosso del casello di Anagni, una FIAT 500 marciava spingendo con il paraurti una Fiat Doblò presumibilmente in panne.

All’alt entrambe svincolavano ma mentre il conducente del Doblò rimasto senza carburante accostava sul ciglio erboso, dandosi a precipitosa fuga, quello della Fiat 500 invertiva repentinamente il senso di marcia riprendendo l’autostrada.

Una unità della Sottosezione di Frosinone ha proceduto all’arresto del conducente del Doblò, mentre un’altra unità con l’ausilio della pattuglia della Sottosezione di Roma sud, riusciva a bloccare la Fiat 500.

Entrambi i veicoli sono risultati rubati nella stessa mattinata a Roma ed i conducenti con numerosi precedenti di Polizia, in evidente stato di alterazione psicofisica, rifiutando i previsti accertamenti ai sensi dell’art.187 c.d.s. sono stati deferiti all’Autorità Giudiziari che ne ha disposto anche gli arresti domiciliari per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano due auto ma rimangono senza benzina in autostrada, beccati ladri maldestri

FrosinoneToday è in caricamento