Cronaca Anagni

Anagni, è morto l’On. Paolo Tuffi già sindaco della città

Dalla cittadina al nord della Ciociaria partì la sua lunga carriera politica che lo vide come Assessore regionale e Parlamentare delle Repubblica italiana

È morto dopo un giorno di ricovero in ospedale a Mestre (Venezia) l’On. Paolo Tuffi, il politico anagnino degli anni 80-90 che dalla città dei Papi dove è stato sindaco è arrivato fino in Parlamento. È  stato segretario provinciale della Democrazia Cristiana di Frosinone, Sindaco di Anagni, consigliere Regionale e assessore all’urbanistica, nonché deputato dell’XI legislatura della Repubblica italiana.

Andreottiano di ferro, una volta lasciata la politica si è dato alla pittura e presso una nota galleria di Via Margutta a Roma esponeva i suoi quadri d’arte africana minimalista. Recentemente aveva pubblicato un libro sulle sue pitture intitolato “Culture Distanti”.

“È stato un personaggio – ci dice il giornalista della zona Giancarlo Flavi - sempre a disposizione degli altri. Un personaggio che aveva legato moltissimo con il presidente Giulio Andreotti, ma soprattutto con il cosi detto Squalo della politica italiana l’on. Sbardella. Grazie a lui ci fu l’approvazione da parte del Consiglio Regionale della Zona Asi di Frosinone dopo un lungo “pressing” proprio con l’on. Sbardella. Poi il successivo ingresso nell’aula del Consiglio Regionale e la nomina ad assessore all’urbanistica e da qui il suo impulso alla politica di sviluppo di tutta la Ciociaria che lo aveva riempito di voti.

Era un uomo di generosità immensa. Sempre disponibile per aiutare gli altri. Disponibile al dialogo, pronto ad intervenire in ogni iniziativa politica dove vi era la necessità di una presenza DC. Lui era sempre pronto con tutti, come quando chiuse la Campagna elettorale con Sofia Loren all’hotel Federico di Anagni ed è stata quella la seconda volta della Loren in Ciociaria, dopo aver girato La Ciociara film con il quale ha vinto il premio Oscar. Un personaggio Palo Tuffi importantissimo in quei tempi in cui la DC navigava oltre il 40%, che ha sempre avuti rispetto per gli altri partiti politici con i quali era sempre in dialogo per costruire e per far  crescere la DC e quindi la Ciociaria

Molto amico dell’arch. Massimiliano Fuksas ad Anagni fece costruire il Palazzo dello Sport per sua volontà e fece fare tanti altri lavori pubblici. Era l’amico di tutti. Pacche sulle spalle. Sorrisi ammiccamenti e lunghi orari notturni di conversazioni che non terminavano mai. Non è facile dimenticare la vita straordinaria politica che ha svolto con frenesia.

Di recente, spesso, lo incontravamo in alcune mostre di suoi e nostri amici in Via Margutta, dove si era rifugiato nella nicchia degli artisti. La sua pittura era semplice ma nello stesso tempo complessa e non facile da capire. Poi il trasferimento a Mestre ed in queste ore la drammatica notizia della sua morte a 81 anni".

Le parole del sindaco Natalia

“A nome dell'Amministrazione Comunale – scrive il sindaco di Anagni Avv. Natalia su facebook - giungano le più sentite condoglianze alla famiglia dell'On. Paolo Tuffi, già Sindaco di Anagni, venuto a mancare ieri sera.

Paolo Tuffi è stato nostro primo cittadino ma anche Consigliere Comunale, Assessore, Consigliere ed Assessore Regionale all'Urbanistica, Deputato nella IX Legislatura per la Democrazia Cristiana.  Un curriculum politico di altissimo livello a testimonianza del peso politico che il nostro territorio ha avuto in passato grazie anche a personalità di notevole spessore come l’On. Tuffi.

Quando un ex Sindaco se ne va, porta con sé un pezzo di storia della città, specialmente se si è trattato di un primo cittadino amato, stimato e che ha realizzato opere importanti. Paolo Tuffi non viveva più ad Anagni ma la notizia della sua scomparsa ci ha lasciati sgomenti perché lui ha sempre mantenuto un forte legame con la città e con tanti amici. Non dimenticheremo il Sindaco Paolo Tuffi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni, è morto l’On. Paolo Tuffi già sindaco della città

FrosinoneToday è in caricamento