Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Artena, il commissario Prefettizio Dottor Di Matteo commemora i caduti delle guerre con i ragazzi delle scuole

Il comune di Artena, con una manifestazione sobria ma intensa, ha commemorato la giornata del 4 Novembre, celebrazione della fine della  prima guerra mondiale, giornata delle Forze Armate e ricordo del Milite Ignoto .

Il comune di Artena, con una manifestazione sobria ma intensa, ha commemorato la giornata del 4 Novembre, celebrazione della fine della prima guerra mondiale, giornata delle Forze Armate e ricordo del Milite Ignoto .

Il primo atto della celebrazione è stato l'apposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti, in piazza della Vittoria. I vigili urbani in alta uniforme recavano la corona, che è stata appoggiata sul cippo che ricorda i deceduti della guerra; mentre il Commissario Prefettizio commosso sostava di fronte al monumento.

E' stata la prima uscita ufficiale del neo Commissario Prefettizio Dottor Di Matteo, accompagnato dal Segretario Comunale D.ssa Cipollini. Il Commissario nel suo discorso ha prima salutato gli artenesi convenuti alla manifestazione; e poi si è soffermato sull'opportunità e la necessità di celebrare l'unità del Paese, per "rafforzare - ha detto nel suo discorso - la nostra identità, per ritrovarsi nelle radici che ci rendono popolo, per confermare le ragioni che debbono sostenerci nell'affrontare gli enormi cambiamenti che si propongono al nostro orizzonte con incalzante periodicità".

"La celebrazione - ha proseguito il Dottor Di Matteo - è solo apparentemente lontana dal comune sentire. Dobbiamo fare in modo che la ricorrenza venga percepita e vissuta come occasione attuale e preziosa, e non come un rito stanco per ricordare un lontano passato."

Alla manifestazione era presente una grande rappresentanza degli istituti scolastici di Artena, con la loro dirigente d.ssa Michelangeli; e una folta rappresentanza delle associazioni dei combattenti e reduci. Il loro delegato, il Cav. Giuseppe Bucci, ha ricordato i momenti salienti della grande guerra; mentre una alunna della scuola elementare ha declamato una poesia sul tricolore, e un alunno della scuola media ha letto il bollettino di fine guerra del generale Armando Diaz, allora capo di Stato Maggiore.

La commemorazione si è conclusa con i saluti alla bandiera, e con il dottor Di Matteo che ha voluto fare una fotografia con le scolaresche presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artena, il commissario Prefettizio Dottor Di Matteo commemora i caduti delle guerre con i ragazzi delle scuole

FrosinoneToday è in caricamento