menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio in lutto per la morte di Maradona. Il ricordo di quando 'El Pibe de Oro' restò incantato dalla Ciociaria

Una notizia che ha gettato nello sconforto gli appassionati di calcio e non solo. L'ex giocatore del Napoli amava venire a riposarsi in Ciociaria

Una notizia che ha lasciato il mondo del calcio, e non solo, senza parole: Diego Armando Maradona è morto. 'El Pibe de Oro' si è spento a cuasa di una crisi cardiocircolatoria mentre si trovava nella sua casa a Tigres, zona alla periferia Di Buenos Aires. Il calciatore più forte di tutti i tempi aveva subito qualche settimana fa un delicato intervento al cervello, al quale aveva comunque risposto bene. La sua morte non può che aver lasciato un vuoto incolmabile nel mondo pallonaro, con tutti i suoi ex colleghi che stanno esprimendo, sui social, calorosi e affettuosi messaggi d'addio verso l'idolo di molti amanti del calcio.

Le visite di Maradona in Ciociaria

Beppe Incocciati, suo grande amico, qualche tempo fa parlò di una sua visita a Fiuggi: "Successe tutto all’improvviso. Diego mi chiamò avvertendomi che a mezzanotte sarebbe arrivato da noi, a trovarmi, e infatti arrivò puntuale. Pensate, io il giorno dopo avevo in programma un viaggio a Londra e lo annullai immediatamente, ero felice di rivederlo. Giocò a golf, passò una bella vacanza, soprattutto per un motivo. Lui è uno che davvero non è libero neppure di prendere un caffè che viene sommerso da una folla oceanica, ma a Fiuggi no. Ovviamente tutti lo riconoscevano, lo salutavano, ma non invadevano la sua privacy. Al che lui mi disse ‘Ma che paese è questo?’. Per lui fu un’esperienza nuova anche soltanto il poter uscire a comprare il pane senza alcun problema. Restò molto colpito da questo aspetto, si divertì tanto”. Ma non solo Fiuggi, il numero 10 dell'Argentina quando giocava a calcio, per riposarsi tra una stagione e l'altra, andava spesso a Borgo Castellone, a Picinisco. Maradona affittava l'intero residence per trascorrere qualche momento di tranquillità.

Purtroppo ci ha lasciato un mito, purtroppo ci ha lasciato una leggenda, purtroppo ci ha lasciato Diego Armando Maradona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento