Cronaca Cassino

Caso Boldrini, la Procura archivia la denuncia e Dragonetti plaude ironicamente la celerità del magistrato

L'imprenditore cassinate auspica che chi ha visionato la querela sia altrettanto rapido con gli esposti presentati dai comuni cittadini

La Procura di Cassino ha disposto l'archiviazione della denuncia presentata a carico del presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. Il procuratore capo Luciano d'Emmanuele in una nota stampa così spiega: "In relazione al procedimento originato dalla denuncia presentata da un privato cittadino, nei riguardi dell'onorevole presidente della Camera dei deputati, questa procura, espletate le formalità di legge, ha ritenuto dopo l'esame analitico della denuncia, di chiedere, senza nessun'altra incombenza, l'archiviazione della notizia di reatom per la sua infondatezza".

La replica di Dragonetti

Non si è fatta attendere la risposta dell'imprenditore Dragonetti: "‘Ringrazio il Procuratore d’Emmanuele per la celerità con la quale ha trattato una vicenda così delicata. In meno di un mese ha visionato la denuncia, dato incarico ad un magistrato di procedere nell’apertura di un fascicolo e di disporre in due giorni l’archiviazione. Questo vuol dire che in Italia abbiamo una magistratura efficiente e che la lenta macchina della Giustizia è solo una diceria. Ovviamente non voglio pensar male. Non posso credere che siccome la denuncia era nei confronti della terza carica dello Stato, il presidente Boldrini, allora la Procura ha deciso di usare un percorso preferenziale. Voglio invece credere che Cassino abbia una delle Procure più virtuose e celeri del centro Italia. L’unica nota stonata arriva dal fatto che, nei mesi scorsi, per poter sapere che fine avesse fatto un’altra mia denuncia, ho dovuto attendere mesi e la richiesta di archiviazione è arrivata dopo ben dieci mesi. Che cosa singolare e buffa. Per questo ho intenzione di scrivere al Csm una lettera di elogio per il Procuratore Capo d’Emmanuele. Il suo ufficio ed il suo staff devono essere da esempio e per tutti gli altri tribunali italiani. In meno di venti giorni una questione così importante per i cittadini è stata verificata e risolta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Boldrini, la Procura archivia la denuncia e Dragonetti plaude ironicamente la celerità del magistrato

FrosinoneToday è in caricamento