Cassino, anziana di ottantotto anni legata e rapinata in casa a notte fonda

Il grave episodio di violenza si è verificato in via Appia, nei pressi del campo sportivo. In due, accento straniero ed a volto coperto, sono riusciti a portare via solo ottanta euro ed un vecchio telefono cellulare. Indagini serrate da parte dei Carabinieri

Hanno forzato la d'ingresso e sono entrati nella modesta abitazione di una pensionata di ottantotto anni che vive sola. L'hanno svegliata nel cuore della notte, legata e rapinata di pochi spiccioli, meno di ottanta euro. Due malviventi, dall'accento straniero e volto travisato, dopo aver messo a soqquadro la casa, hanno preso il telefono cellulare della povera donna. Prima di andare via l'hanno liberata ma le hanno intimato di non dare l'allarme.

I soccorsi

Sotto choc e terrorizzata la donna non si è mossa dalla sedia fino a quando non ha visto sorgere l'alba. Solo allora ha avuto la forza di alzarsi e gridare aiuto ai vicini che hanno dato l'allarme ai carabinieri della Compagnia di Cassino. In pochi minuti sul posto sono arrivate le pattuglie del Norm. Gli uomini del capitano Ivan Mastromanno hanno raccolto la testimonianza della donna e dato il via alle ricerche. Dei due balordi, ovviamente, nessuna traccia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento