Cassino, spaccio di droga in casa, mano pesante del Gup con 27 anni di carcere

Questa la decisione a carico di alcuni degli indagati nell'indagine 'I due leoni' messa a segno da Carabinieri e Guardia di Finanza. Un rinvio a giudizio e una richiesta di patteggiamento respinta

Ventisei anni di carcere per cinque imputati. Il Gup del tribunale di Cassino, Gabriele Montefusco, ha posto la parola fine al primo grado del processo a carico delle sette persone arrestate nell'ambito dell'operazione antidroga 'I due leoni'. Il Gup ha quindi emesso un verdetto di condanna che oscilla tra i sette ed i due anni di reclusione. Non solo. Ha messo anche un rinvio a giudizio e rigettato una richiesta di patteggiamento.

Condanne superiori alle richieste del magistrato

L'unica persona ad ottenere un breve sconto di pena, rispetto alla richiesta del pubblico ministero, è stata una donna rom difesa dall'avvocato Emanuele Carbone. Tutte le altre condanne sono state superiori alle richieste del magistrato. Il Gup Montefusco oltre che ad applicare anche multe che oscillano tra i 25 ed i 5 mila euro ha anche disposto la confisca dell'intero patrimonio degli indagati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento