Cassino, gli spietati bulli del 'sabato sera': un ragazzino picchiato e due fratellini maltrattati

È accaduto in piazza Labriola dove un ragazzo maggiorenne avrebbe preso di mira un adolescente sferrando pugni e calci in pieno viso. Altri due dodicenni offesi perché non vestiti alla moda

Pugni e calci in pieno viso ad un quattordicenne. In piazza Labriola, sabato notte, per un soffio non si è sfiorato il dramma. A picchiare il ragazzino sarebbe stata una persona adulta e con precedenti in merito. L'aggressione sarebbe avvenuta per futili motivi ma certo non crediamo possano esserci motivi validi a giustificare un'aggressione a danno di un minore di appena 14 anni. 

I fatti

In base a quanto riferito dai presenti e dallo stesso adolescente al padre allertato da alcuni conoscenti, l'aggressore lo avrebbe colpito più volte al viso con dei pugni. Una volta finito il "match" si sarebbe dileguato tra la folla. Tanti i testimoni che hanno assistito al tutto, identificato il 'Rocky Balboa' de' noiantri. Su questo episodio stanno ora indagando gli agenti del commissariato di Cassino coordinati dal vice questore Carlo Bianchi.

Le offese

Un adolescente con una probabile frattura del setto nasale e due tredicenni tornati a casa in lacrime perchè offesi. "Siete poveri, non dovete stare con noi in piazza, andate via". Questo in sintesi ciò che si sono sentiti ripetere, a mo' di coro, due tredicenni che, prima di cena, insieme a degli amichetti, passeggiavano in quella che da piazza-salotto è divenuta una piazza-vespasiano della città. A prenderli di mira un capo banda, un ragazzino figlio di persone benestanti che pur avendo raccolto danaro e benessere nella vita hanno perso. Perchè se non si è capaci di trasmettere i valori dell'umiltà, della carità e del rispetto verso i deboli ai propri figli, allora vuol dire che si è perdenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento