rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Il dramma / Cassino

Perde il controllo del furgone e si schianta poco lontano dal luogo in cui è morto il fratello: gravissimo (video)

L'incidente nella tarda serata di mercoledì lungo via Appia. Violento l'impatto del mezzo contro un'Alfa Mito condotta da una donna di Rocca d'Evandro che tornava a casa dopo il turno di lavoro all'SKF

Ha perso il controllo del suo furgone mentre percorreva via Appia a Cassino, nel sud della provincia di Frosinone, ed ha finito la sua corsa contro un'Alfa Mito che proveniva in senso contrario. Un urto violentissimo che ha fatto sbalzare fuori dall'abitacolo l'uomo, operaio presso una ditta di consegne e residente poco lontano, in via Colle Cedro. Saverio Marrocco, classe 1971, è stato soccorso e trasferito in elicottero al policlinico Tor Vergata di Roma. Le sue condizioni sono critiche. 

La conducente dell'Alfa Mito, una giovane donna residente a Rocca d'Evadro e dipendente della SKF fortunatamente non ha riportato gravissime conseguenze e per questo è stata trasportata al 'Santa Scolastica', dov'è stata ricoverata.

L'incidente si è verificato, per uno strano disegno del destino, poco lontano dal luogo in cui, dieci anni fa, ha perso la vita l'indimenticato Giuseppe Marrocco, fratello dell'operaio che oggi lotta tra la vita e la morte. 

Giuseppe, amato e ben voluto da tutti, stava facendo ritorno a casa, a bordo del suo scooter quando perse l'equilibrio finendo in una cunetta laterale. Ogni soccorso fu vano. L'esatta dinamica dell'incidente di mercoledì sera è ora in fase di ricostruzione da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cassino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo del furgone e si schianta poco lontano dal luogo in cui è morto il fratello: gravissimo (video)

FrosinoneToday è in caricamento