Voto di scambio, la Procura di Cassino indaga anche per una fuga di notizie

Il magistrato Alfredo Mattei ha aperto un fascicolo per individuare chi potrebbe aver informato il sindaco di Piedimonte, Gioacchino Ferdinandi, di essere sotto intercettazione

Le indagini sul presunto voto di scambio a Piedimonte San Germano hanno costretto la Procura di Cassino ad aprire un altro fascicolo per 'violazione del segretorio istruttorio'. Ci sarebbe stato un tentativo, neanche tanto velato, di far saltare gli accertamenti avviati poco meno di un mese prima dai carabinieri del Reparto Operativo Provinciale di Frosinone.

Il Gip

A darne conto è il Gip Salvatore Scalera che a pagina venti dell'ordinanza di custodia cautelare, riserva un passaggio delicato a quello che ritiene una vera e propria fuga di notizie che avrebbe potuto vanificare per sempre il lavoro che i militari del colonello Fabio Cagnazzo e il magistrato Alfredo Mattei, stavano portando avanti. Qualche 'gola profonda' divulgò quanto stava per accadere. Una 'violazione del segreto istruttorio' che viene riportata anche nell’ordinanza di custodia cautelare dove il dottor Scalera evidenzia come, rispetto a qualche giorno prima, le conversazione telefoniche intercettate del sindaco Ferdinandi cambino tono.  

Il provvedimento

“Lo stesso sindaco - scrive il Gip - ormai a conoscenza delle indagini, durante una conversazione con tale Andrea, dopo avergli chiesto il voto a favore di un candidato nelle votazioni sindacali in Fiat - Fca del 3 giugno (del 2018, ndr), non accoglieva la richiesta di raccomandazione per un lavoro a favore del figlio di un suo amico e affermava: la logica dei posti di lavoro ha pigliato tutta un'altra logica … che purtroppo non si può segnalare più niente a nessuno perché è una cosa che non si può fare. Hai capito?”. Un comportamento “stranamente intransigente”, sottolinea il Gip, se solo si raffronta una telefonata risalente a qualche giorno prima e nella quale una terza persona si lamentava con l'imprenditore Pietro Varlese dell'insistenza di Ferdinandi nel chiedere posti di lavoro. “Questo vuole far assumere la gente. Ma che vuole questo, che ci devo fare con questo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento