Castro dei Volsci, marjiuana messa ad essiccare tra salsicce e prosciutti. Assolto

La scoperta è stata fatta dai carabinieri qualche tempo fa in un capannone adiacente l'abitazione di un giovane che era finito sotto processo per detenzione ai fini di spaccio. Oggi però il giudice lo ha scagionato

Frasche di marjiuana messe ad essiccare tra salcicce e prosciutti. E' quanto avevano scoperto i carabinieri qualche tempo fa in un capannone a Castro dei Volsci. Le indagini avviate in tal senso portarono alla denuncia di un 28enne che risiedeva poco distante quel capannone. A conclusione dell'inchiesta il ragazzo venne rinviato a giudizio con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. 

I dubbi sollevati dalla difesa

Ma questa mattina l'avvocato difensore Giampiero Vellucci ha dimostrato al giudice che non vi era alcuna certezza che quel capannone fosse nella disponibilità del suo assistito. Quell'essiccatoio veniva utilizzato da molte persone della zona. E proprio perchè molto frequentato da gente che si recava in quel posto per far asciugare i prosciutti e le salcicce, non si poteva puntare l'indice sul ventottenne. La tesi difensiva dell'avvocato Vellucci è stata è stata accolta dal giudice che si è pronunciato per l'assoluzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento