Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

L'incidente è avvenuto in una zona periferica di Castrocielo. All'interno di un'attività commerciale. Sul posto è atterrato anche un elicottero dell'Ares 118. La dinamica in fase di ricostruzione da parte dei Carabinieri

Sono sprofondati in una buca profonda quattro metri e coperta solo con un telo. Padre e figlia, una bimba di 18 mesi, residenti a Colfelice, in provincia di Frosinone, sono precipitati all'interno del fosso mentre si trovavano in un'attività commerciale specializzata in vendita di prodotti agricoli nei pressi del casello autostradale di Castrocielo.

Momenti di panico e tanta paura. A tirare fuori i due poveretti sono stati alcuni operai unitamente ai vigili del fuoco del diistaccamento di Cassino. Nel frattempo sono stati attiviti i soccorsi e in pochi minuti sul posto sono arrivate le ambulanze dell'Ares 118 e un elicottero. La bimba è stata trasferita in codice rosso a Roma mentre il padre in codice giallo presso il 'Santa Scolastica' di Cassino. I carabinieri della stazione di Aquino unitamente al magistrato di turno in Procura hanno sequestrato l'intera area. 

Seguono aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento