Svuotano un negozio, ma nonostante il fantasioso nascondiglio vengono beccati

Due ladri in “trasferta” da Ferentino a Ceccano sono stati arrestati con addosso ed in auto gran parte della refurtiva

Da Ferentino erano arrivati fino a Ceccano per mettere in atto il loro piano. Ovvero quello di svaligiare un negozio di prodotti per la pulizia della casa e per la cura della persona nascondendoli, poi, in un posto assurdo grazie al quale erano sempre riusciti a non farseli trovare. Questa volta, però, ai due 41 enne è andata male perché sono stati catturati ed arrestati.

Nelle ore scorse i carabinieri della stazione di Ceccano, infatti, hanno tratto in arresto due cittadini di nazionalità marocchina, entrambi 41enni e domiciliati a Ferentino e già gravati da analoghe vicende penali poiché resisi responsabili del reato di “furto aggravato”.

Il fantasioso nascondiglio

I due sono stati intercettati all’interno di un’attività commerciale per la vendita di prodotti per la casa e sottoposti ad un minuzioso controllo e successiva perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di “numerosi prodotti per la pulizia per la casa e per la pulizia/cura della persona”, asportati proco prima dagli scaffali del negozio ed abilmente occultati all’interno di un “sacchetto” cucito ad  “hoc” nella parte interna delle due gambe dei pantaloni.

L’auto piena di generi alimentari

La successiva perquisizione alla loro auto (risultata poi essere di proprietà di un’altra persona pregiudicata residente a Ferentino), ha permesso ai militari operanti di rinvenire, all’interno dell’abitacolo, ulteriore e notevole quantità di “generi alimentari”  asportati qualche ora prima da un’altra attività commerciale sempre del luogo. La refurtiva è stata restituita agli aventi diritto mentre, gli arrestati, espletate formalità di rito e così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria sono stati accompagnati presso le loro rispettive abitazioni e sottoposti al regime degli arresti domiciliari, in attesa che venga disposta l’udienza per il rito direttissimo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento