Ceprano, chiuso bar del centro dopo una rissa dove un 24enne di Strangolagalli é finito in ospedale riportando trauma cranico

Nel pomeriggio del 28 aprile u.s., in Ceprano, i militari della locale Stazione notificavano, al titolare di un noto Bar di quel centro, il decreto di sospensione, per 7 giorni, dell’Autorizzazione Amministrativa, emesso, nella stessa data, dal...

Nel pomeriggio del 28 aprile u.s., in Ceprano, i militari della locale Stazione notificavano, al titolare di un noto Bar di quel centro, il decreto di sospensione, per 7 giorni, dell’Autorizzazione Amministrativa, emesso, nella stessa data, dal Questore di Frosinone, ai sensi dell’Art.100 del T.U.L.P.S. su richiesta degli stessi Carabinieri di quella Stazione. Il provvedimento veniva formalizzato a seguito dei controlli di polizia eseguiti dai militari di quella Stazione, nel corso dei quali, veniva accertata, la presenza di soggetti pregiudicati. I controlli venivano intensificati dopo l’aggressione avvenuta per futili motivi all’interno di quel locale in data 16 aprile u.s. nei confronti di 24enne di Strangolagalli che riportava un “Trauma cranico e frattura delle ossa nasali”, lesioni giudicate guaribili in giorni 15 s.c. dai sanitari del Pronto Soccorso dell’ospedale del capoluogo. Le immediate indagini, intraprese a seguito dell’intervento dei militari operanti sul posto dell’aggressione, permettevano di identificare e denunciare per “lesioni personali volontarie e minaccia in concorso” i due autori dell’aggressione (un 35enne e un 28enne della zona), entrambi già censiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento