menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, ai domiciliari per estorsione al sindaco scappa ma viene nuovamente arrestato

I carabinieri durante un servizio di controllo hanno notato e bloccato l'uomo, un 56enne di Genazzano, all'interno di un bar in piazza Gobetti.

Era già sottoposto agli arresti domiciliari nella provincia di Latina, ma è stato trovato dai Carabinieri nei pressi di un bar di piazza Gobetti, a Colleferro.

A finire in manette è stato un 56enne di Genazzano, pregiudicato, già conosciuto dai militari che lo arrestarono, sempre a Colleferro, il 19 novembre dello scorso anno con l’accusa di tentata estorsione ai danni del Sindaco della cittadina alle porte di Roma, reato per cui fu giudicato dall’Autorità Giudiziaria che ne dispose i domiciliari in una casa di cura di Formia. 

Anche in questo caso a sorprenderlo sono stati i Carabinieri della Compagnia di Colleferro che, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, lo hanno notato mentre si aggirava tra le vie del centro cittadino.

L’uomo è stato nuovamente arrestato e accompagnato in caserma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento