Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, pugno duro per i trasgressori: il Prefetto chiude pub, bar, pizzeria e pasticceria

A vedersi notificare l'ordinanza di fermo anche il gestore di un negozio di ceramiche di Ferentino e quelli di due sale gioco. Multe salate ai titolari delle attività con sede a Cassino, Boville Ernica, Veroli, Cervaro, Villa Latina e Sora

Continuano le sanzioni per i trasgressori. A multare i gestori di attività rimaste aperte ma che non rispettano le regole previste per il contenimento del Covid-19 sono stati in questi giorni i militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza dislocati unitamente ai colleghi della Polizia di Stato e della Polizia Provinciale, sull'intero territorio. Controlli, verifiche e posti di blocco che sono scaturiti oltre che in denunce e sanzioni amministrative anche in provvedimento più restrittivi e riservati a coloro che hanno agito contro legge. 

Il monito del Prefetto

A vagliare i verbali e le richieste di chiusura inoltrate dalle forze dell'ordine in questi giorni è il prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli che questa mattina ha reso noti, attraverso la pagina social della Prefettura di Frosinone, i primi risultati. I trasgressori saranno puniti fino a quando non si capirà che siamo in piene emergenza e che bisogna rispettare le regole per la propria tutela e quella del prossimo. "Il contrasto alla pandemia è un impegno serissimo e a nessuno - scrive il Prefetto - può essere consentito di guadagnarci sopra illegittimamente".

Il comunicato

"Cominciano ad essere ultimati i procedimenti amministrativi contro i trasgressori del divieto di tenere chiusi gli esercizi commerciali. Si è iniziato con un bar di Villa Latina con quindici giorni di sospensione per una doppia violazione. Si sono aggiunti un bar di Veroli, una pizzeria e una pasticceria di Cassino, una rivendita di legname di Sora. Dieci giorni di sospensione. I sigilli adesso verranno posti ad un pub di Cervaro, una pizzeria di Boville Ernica, due bar e annessa sala giochi e scommesse a Cassino, un negozio di ceramiche a Ferentino. Dieci giorni di sospensione. Le sospensioni decorrono da quando sarà consentito riaprire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, pugno duro per i trasgressori: il Prefetto chiude pub, bar, pizzeria e pasticceria

FrosinoneToday è in caricamento