Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Finge di essere stato investito e chiede 200 euro di indennizzo, arrestato

Un 61enne ciociaro di professione idraulico è stato individuato ed smascherato dai carabinieri

Foto di archivio

Pensava di essere riuscito a farla franca e di aver guadagnato “illecitamente” un bella cifra di denaro ed invece è stato arrestato e posto ai domiciliari. Stiamo parlando di un 61enne originario della provincia di Frosinone ma residente a Roma, idraulico di professione e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Frascati con l'accusa di truffa.

L'uomo, mentre attraversava a piedi la via Casilina in zona Finocchio – come riporta l’agenzia adnkronos - , ha simulato di essere stato investito da un'autovettura in transito chiedendo al conducente del veicolo, un 52enne egiziano, di concludere rapidamente la vicenda con un indennizzo di 200 euro. Non contento, ha anche chiesto alla vittima di accompagnarlo all'ospedale di Frascati e, sceso nei pressi, ha richiesto un ulteriore pagamento di 100 euro.

Il 52enne, intuendo qualcosa, ha riferito di non avere denaro contante e di dover andare a ritirare la somma presso uno sportello bancomat e, una volta allontanatosi, si è presentato dai carabinieri per denunciare l'accaduto e fornirgli informazioni sul 61enne. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di essere stato investito e chiede 200 euro di indennizzo, arrestato

FrosinoneToday è in caricamento