Fiuggi, gli rubano il cellulare sul treno, lo ritrovano nel sud della provincia

Una brutta disavventura di una donna della città termale terminata nel miglior modo possibile

Aveva rubato uno smartphone ad una signora di Fiuggi e dopo alcune settimana credeva di averla fatta franca ma così non è stata. Alcuni mesi fa, una  passeggera del treno regionale Roma-Cassino si era recata presso il Commissariato di Fiuggi ed aveva denunciato il furto del proprio telefono cellulare avvenuto  mentre viaggiava sul treno.

L’intervento della polizia

I poliziotti del Commissariato della cittadina termale, a seguito di accurati accertamenti tecnici, sono riusciti a localizzare l’apparecchio rubato in una località di campagna di un comune del sud della Provincia di Frosinone. Veniva, pertanto, effettuata una perquisizione domiciliare, autorizzata dalla Procura della Repubblica di Frosinone, presso l’abitazione di un giovane ventenne del posto, che risultava essere l’attuale utilizzatore del telefono rubato. Nel corso di tale perquisizione veniva rinvenuto, perfettamente funzionante, l’apparecchio in questione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La persona trovata in possesso dell’apparecchio è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento