Omicidio Pompili, fissata l'udienza preliminare per la cugina, il cognato ed il marito della vittima

I tre sono accusati di favoreggiamento della prostituzione e maltrattamenti in famiglia. Per la Del Prete ed il suo compagno aggiunta l'aggravante della morte

Omicidio di Gloria Pompili. È stata fissata al prossimo 25 ottobre l'udienza preliminare a carico di Loide Del Prete, Salem Mohammed  e Mohammed Saed Hady tutti e tre accusati di favoreggiamento della prostituzione e maltrattamenti in famiglia. Per la Del Prete ed il compagno, che si trovano in carcere le accuse sono ancora più gravi. A loro infatti sarebbe stata addossata la responsabilità della morte della povera Gloria che all'epoca dei fatti aveva soltanto 23 anni.

La vicenda

Secondo gli elementi raccolti dalla procura i tre indagati accompagnavano la ragazza sia "sull'Asse Attrezzato" che a Nettuno per farla prostituire e poi le strappavano dalle mani tutto "l'incasso" della serata. Se la giovane si permetteva di ribellarsi erano bastonate. Le stesse che quella sera del luglio di due anni  fa  lungo la strada monti Lepini in territorio di Prossedi decretarono la sua morte. La Procura contesta inoltre anche i maltrattamenti ai suoi due bambini che venivano usati dagli aguzzini per ricattare la ragazza e costringerla ai loro voleri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento