Gli notificano il sequestro dell’auto, ma a casa “sua” nessuno lo conosce

Risultato sconosciuto presso un'abitazione di Frosinone un 34enne albanese, il proprietario del veicolo senza assicurazione parcheggiato da un suo connazionale ad Alatri. A carico del trasgressore multa da 625 euro e decurtazione di 5 punti dalla patente

Foto di repertorio

L’ufficiale giudiziario gli ha notificato il sequestro della propria auto al “suo” indirizzo di casa, in Via Puccini a Frosinone, ma lì è risultato incredibilmente sconosciuto. Il veicolo in questione, una Mercedes C 220 senza assicurazione, è di proprietà di un 34enne albanese ed era stato parcheggiato lo scorso 4 giugno ad Alatri da un suo connazionale e coetaneo. Per l’esattezza lungo la strada regionale 155, in località Maddalena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di un controllo, dopo aver preso atto della mancanza di copertura assicurativa, i vigili urbani della cittadina ciociara avevano contestato immediatamente l’infrazione al trasgressore, con tanto di multa da 625 euro e decurtazione di 5 punti dalla patente. Non è stato possibile, però, notificare la sanzione accessoria, ovvero il sequestro amministrativo dell’auto, al suo proprietario in quanto “persona di residenza, dimora e domicilio sconosciuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento