rotate-mobile
Cronaca

Frutta e verdura di dubbia provenienza, multa da oltre mille euro a un negoziante

I controlli sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Pontecorvo e dai colleghi del Nas di Latina

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della compagnia di Pontecorvo congiuntamente al Nas di Latina i diversi negozi della zona a sud della provincia di Frosinone.

Nel corso dei servizi, disposti dal comando provinciale di Frosinone, finalizzati a rafforzare la sicurezza alimentare a favore dei cittadini, sono state eseguite verifiche presso vari esercizi commerciali dalle quali sono emerse irregolarità sanzionate in via amministrativa.

I controlli in una frutteria

In particolare è stato accertato che un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di bevande ed alimenti aveva messo in vendita prodotti ortofrutticoli di dubbia provenienza, privi della prevista etichettatura che, pertanto, non consentivano la tracciabilità della filiera di produzione. Immediato il sequestro degli alimenti con conseguente sanzione amministrativa di euro 1.100  ai danni del titolare.

I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane su tutto l’intero territorio provinciale per verificare la genuinità dei prodotti e la tracciabilità della  filiera alimentare, allo scopo di rendere sempre più  sicuro  il comparto dei prodotti destinati al consumo umano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutta e verdura di dubbia provenienza, multa da oltre mille euro a un negoziante

FrosinoneToday è in caricamento