Rompe il vetro di un'auto e ruba uno zaino in un'area di servizio e poi scappa per le campagne

L'uomo è stato preso dopo un rapido inseguimento ed arrestato. Ad Aquino denunciato un 65 enne che ubriaco ha inveito contro i carabinieri

Pensava di aver “svoltato” la giornata con un furto all’interno di un’auto ma non aveva fatto i conti con le telecamere di videosorveglianza e con il pronto intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile di Pontecorvo.

L’uomo mentre si trovava all’interno dell’area di servizio Casilina, ubicata nel comune di Castrocielo, lungo l’autostrada A1, approfittando dell’assenza temporanea del proprietario di un’autovettura parcheggiata all’interno, ha frantumato il vetro dello sportello posteriore del mezzo e, dall’interno, ha asportato due zaini contenenti effetti personali, per poi fuggire a bordo del proprio veicolo.

La vittima del furto ha chiamato il 112 ed i carabinieri si sono prontamente attivati ed hanno intercettato e bloccato l’indagato che uscito dal tratto autostradale, ha cercato di dileguarsi nelle campagne limitrofe di Pontecorvo. L’accurata ed immediata perquisizione veicolare ha consentito, inoltre, di rinvenire nella sua disponibilità la refurtiva, nonché un involucro contenente circa grammi 100 di marijuana e vari attrezzi, quali cacciaviti e forbici, atti allo scasso.

A seguito di ulteriori accertamenti, i militari hanno segnalato l’uomo alla Prefettura di Frosinone in quanto sprovvisto della patente di guida sospesagli, mentre l’auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo perché priva di copertura assicurativa. Al termine delle formalità di rito, ricorrendone i presupposti di legge, allo stesso è stato altresì notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del Foglio di Via Obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Pontecorvo per anni tre.

L’arrestato, come disposto dall’autorità giudiziaria è stato tradotto presso la Casa circondariale di Cassino in attesa del rito direttissimo.

Ubriaco aggredisce i carabinieri

Poche ore fa, invece, i militari dell’Aliquota Radiomobile della  Compagnia Carabinieri di Pontecorvo hanno deferito in stato di libertà un 65enne di Roccasecca (già censito per reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione), perché responsabile di “resistenza ed oltraggio a P.U.”.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psico-fisica, verosimilmente dovuta all’abuso di alcool, al controllo impostogli dagli operanti nei pressi di un bar del centro di Aquino, ha tentato di sottrarsi all’identificazione, inveendo contro i militari e pronunciando loro frasi offensive ed oltraggiose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento