Genzano, entra in un appartamento con una cesoia ma viene arrestato

E’ finita con l’arresto da parte degli agenti della Polizia di Stato, la notte “ brava” del giovane romano, da qualche mese trasferitosi a Genzano, nell’appartamento dei suoi genitori.

E’ finita con l’arresto da parte degli agenti della Polizia di Stato, la notte “ brava” del giovane romano, da qualche mese trasferitosi a Genzano, nell’appartamento dei suoi genitori.

Il giovane, dopo aver fatto il pieno di alcol, è rientrato a casa e ha iniziato a litigare violentemente con il padre che, solo dopo una estenuante trattativa è riuscito a calmarlo, ed infine, a convincerlo ad andare a dormire in un’altra casa sempre di loro proprietà. Purtroppo però, il giovane, successivamente identificato dagli uomini delle forze dell’ordine, per A.D.V, non si è mai allontanato dal condominio e dopo aver danneggiato la autovettura di famiglia, verso le 10.20 ha tentato una rapina introducendosi, all’interno di un altro appartamento dello stesso stabile, con una cesoia in pugno.

A questo punto, il padre, spaventato ha chiesto l’aiuto della Polizia.

Gli agenti del commissariato di Genzano, immediatamente intervenuti, dopo aver disarmato il ragazzo, con vari precedenti di polizia, lo hanno arrestato per tentata rapina aggravata.

Dopo gli accertamenti di rito, A.D.V è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento