menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Genzano Palazzo Sforza Cesarini

Genzano Palazzo Sforza Cesarini

Genzano, terminata la ristrutturazione dell'ex enoteca comunale. Ora a disposizione degli anziani

Terminati i lavori di riqualificazione dell’intero edificio di piazza della Repubblica che ospita il mercato coperto, la farmacia comunale e, da giovedì prossimo, al piano superiore anche il Centro sociale anziani

Terminati i lavori di riqualificazione dell'intero edificio di piazza della Repubblica che ospita il mercato coperto, la farmacia comunale e, da giovedì prossimo, al piano superiore anche il Centro sociale anziani

di Genzano, "un luogo di socializzazione e di incontro dedicato alle persone anziane con lo scopo di favorire la vita di relazione, l'attività e l'aggiornamento culturale. Il nostro centro sociale anziani - ha detto l'Assessore alle politiche sociali Emiliano Bernoni - organizza infatti un gran numero di attività culturali e anche di divertimento, corsi di educazione stradale, progetti legalità e corsi sull'utilizzo delle tecnologie informatiche".

Oltre alla ristrutturazione interna di tutti locali, oggetto dei lavori sono state le facciate esterne e l'intera copertura dell'edificio, per un investimento complessivo di circa 400mila euro che ha compreso inoltre anche la messa in sicurezza e l'interdizione all'accesso di tutta l'area posteriore, spesso utilizzata come punto di ritrovo dei ragazzi anche nelle ore notturne. "Dopo la ristrutturazione dei locali di via Guidobaldi, recuperati grazie al trasferimento dei servizi sociali all'interno del palazzo comunale e divenuti un anno fa sede di tre associazioni che operano sul territorio, un altro importante spazio pubblico - ha detto il Sindaco Flavio Gabbarini - è stato restituito alla città e messo a disposizione dell'associazionismo".

Dopo l'inaugurazione, giovedì 19 ottobre alle 17:00, nella sala dell'ex-enoteca sarà presentato il libro "Genzano Amarcord" di Angelo Tetti: storie, modi di dire e di fare, aneddoti, consuetudini, racconti e personaggi tutti genzanesi: un tuffo nel passato e al tempo stesso nel presente, nel linguaggio utilizzato dai più anziani del paese, sempre meno conosciuto ai giovani e meritevole invece di essere rammentato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento