rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Presa con lo zaino pieno di insaccati di dubbia provenienza

Una donna, fermata dai poliziotti, è stata denunciata ed il cibo donato alla Caritas diocesana

A spasso con uno zaino piena di roba rubata. Questa la scoperta fatta, nelle ore scorse, dagli agenti della squadra volante della Questura di Frosinone. I poliziotti, durante la normale attività di controllo del territorio, hanno sottoposto ad identificazione una donna,  fermata poco prima in strada mentre camminava con un pesante zaino sulle spalle e trascinandosi dietro una valigia.

Alla richiesta degli agenti di aprire il trolley e la borsa la signora mostrava qualche esitazione, circostanza dovuta al fatto che la stessa all’interno celava dei piccoli elettrodomestici e diverse confezioni di carne e salumi di cui non sapeva giustificare il possesso.

La signora è stata denunciata per furto mentre la merce è stata sottoposta a sequestro ed i generi alimentari, come autorizzato dalla competente autorità giudiziaria sono stati consegnati alla Caritas diocesana del capoluogo.

Anche in questa occasione la Polizia di Stato ha riempito di significato il suo slogan “esserci sempre”, al fianco delle fasce più deboli della popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa con lo zaino pieno di insaccati di dubbia provenienza

FrosinoneToday è in caricamento